Crea sito

Klarna chiude un nuovo finanziamento per essere più competitiva e rispondere meglio ai consumatori

retailtrendmagazine (10 giugno 2021) – Klarna, leader globale nei servizi di pagamento, bancari e di shopping, annuncia oggi un nuovo finanziamento in equity di 639 milioni di dollari.

L’investimento è stato condotto dal fondo Vision Fund 2 di Softbank[1] e ha visto la partecipazione di realtà già presenti in Klarna come Adit Ventures, Honeycomb Asset Management e WestCap Group, con l’obiettivo di supportare l’espansione internazionale dell’azienda e presidiare ancora di più la crescita globale in ambito retail.

Il panel di investitori di Klarna include, inoltre, Sequoia Capital, SilverLake, Dragoneer, Permira, Commonwealth Bank of Australia, Bestseller Group, Ant Group, Northzone, GIC – il fondo sovrano di Singapore, e altri fondi e capitali gestiti da BlackRock e HMI.

La valutazione post-money di Klarna è pari a 45,6 miliardi di dollari e la conferma come la fintech privata a più alto valore in Europa e la seconda sul piano globale[2]. In luce all’iniziativa GiveOne lanciata da Klarna all’inizio dell’anno, l’1% dell’equity raccolto verrà destinato a iniziative per supportare la sostenibilità del pianeta.

Klarna consente ai consumatori di comprare, pagare e attivare procedure bancarie in modo più smart, in linea con i ritmi della vita moderna piuttosto che con i paradigmi tradizionali del mondo banking. Il cambio strutturale che sta avvenendo – per cui i consumatori stanno abbandonando le linee di credito revolving che prevedono interessi o tariffe di debito – unito alla ricerca di esperienze retail più complete, rende l’offerta Klarna più in linea con le attuali esigenze del mercato, alla ricerca di alternative più trasparenti e convenienti che offrano il pieno controllo delle proprie finanze, traducendosi nella conseguente crescita globale dell’azienda.

Sebastian Siemiatkowski, Founder e CEO di Klarna dichiara: “I consumatori moderni sono sempre più restii all’utilizzo di carte revolving che prevedono costi fissi e interessi e si stanno muovendo sempre di più verso le carte di debito, cercando al contempo esperienze retail che possano meglio rispondere alle loro esigenze. L’alternativa più trasparente e conveniente offerta da Klarna ben risponde a tali preferenze e questo ci ha garantito di crescere a livello internazionale. Sono estremamente orgoglioso di questa operazione e che gli investitori abbiano dimostrato supporto all’ambizione di Klarna di voler scardinare modelli ormai obsoleti per garantire al mercato prodotti convenienti, trasparenti e chiari che supportino i consumatori nelle loro esperienze di shopping, pagamento e bancarie quotidiane”.

La crescita di Klarna si basa su una profonda conoscenza di come stia cambiando il comportamento degli utenti in termini di acquisti, un’evoluzione che vediamo in forte accelerazione. Klarna ha appena compiuto un’importante espansione sul mercato americano e siamo entusiasti di poter supportare il team nel portare la nuova frontiera dei servizi finanziari in nuovi mercati in tutto il mondo” prosegue Yanni Pipilis, managing partner SoftBank Investment Advisers.

Eric Munson, founder e CIO di Adit Ventures aggiunge: “Adit Ventures è orgogliosa di essere un investitore di Klarna. Siamo particolarmente colpiti di vedere come questo brand stia mettendo in discussione in maniera unica le frontiere dei pagamenti moderni, del banking e dello shopping. La rapida crescita di questa azienda è il risultato dell’innovazione, leadership e capacità esecutiva di Klarna, ma crediamo che il meglio debba ancora venire in quanto Klarna sarà in grado di moltiplicare i possibili mercati da raggiungere attraverso la sua espansione globale”.

Honeycomb è orgogliosa di contribuire ancora una volta all’investimento in Klarna. Siamo entusiasti di offrire supporto alle iniziative di crescita globale e alla missione di ridefinire l’esperienza di acquisto dei consumatori in maniera scalabile. Klarna è davvero una realtà unica fortemente guidata dal suo fondatore, oltre a contare su un management team senza precedenti altamente focalizzato sui processi di innovazione nel settore in rapida crescita del fintech” commenta David Fiszel, founder e CIO di Honeycomb Asset Management.

“Klarna sta guidando una rivoluzione nelle preferenze del consumatore e ha già ridisegnato i pagamenti, l’e-commerce e il banking per decine di milioni di persone. La presenza mondiale e la posizione di leader sul mercato creano un’opportunità di crescita ancora maggiore. WestCap è orgogliosa di collaborare con Klarna in questo importante momento per la storia dell’azienda”, conclude Charlie Young, partner in WestCap.

Klarna è disponibile attraverso la sua shopping app, utilizzata da 18 milioni di utenti e oltre 250.000 retailer a livello globale.

I risultati del primo trimestre del 2021 di Klarna evidenziano come i suoi servizi vengano ben accolti dal mercato, raggiungendo i 18,9 miliardi di dollari di fatturato lordo per merchandise (9,9 nel primo trimestre 2020) grazie a una crescita diffusa in tutti i mercati e all’eccezionale interesse negli Stati Uniti con oltre 18 milioni di americani che usano Klarna.

Nel corso del 2020, l’app Klarna è sempre rientrata tra le 10 più scaricate in US e questo trend sta continuando, tanto che i download nel 2021 sono incrementati del 125% anno su anno, registrando volumi record a marzo 2021. Klarna è disponibile in 24 dei top 100 retailer negli Stati Uniti, più di qualsiasi altro competitor, a testimonianza di rappresentare un reale partner globale qualificato. Anche la presenza mondiale continua a crescere, con una serie di nuovi mercati che si vanno ad aggiungere ai 17 già attivi: non ultimo la Francia, annunciato proprio questa settimana e che si appresta a diventare il più grande mercato e-commerce in Europa con un fatturato stimato di 185 miliardi di dollari entro il 2024[3].

Anche GiveOne, l’iniziativa rivolta alla sostenibilità del pianeta, beneficerà di questo round, con la sua terza donazione a partire dal lancio. Il recente investitore A$AP Rocky si è impegnato a supportare la Miti Alliance in Kenya e il suo founder Michael Waiyaki, impegnato nella lotta per contrastare gli effetti del cambiamento climatico dovuto alla deforestazione. Klarna ha inoltre presentato una funzionalità per tracciare le emissioni di CO2 per ogni acquisto. Grazie a una delle più importanti campagne di awareness di sempre, 90 milioni di utenti Klarna a livello globale possono ora avere consapevolezza del valore di CO2 per kg di ciascun acquisto.