Crea sito

La nuova vision strategica di Coca Cola per riorganizzare il proprio business

retailtrendmagazine by Retailtrend.it (29 agosto 2020)The Coca-Cola Company ha annunciato, questo fine settimana, quali saranno i prossimi passi strategici, che intende fare, per riorganizzare e consentire al meglio, il proprio sistema, per perseguire la propria strategia di Beverages for Life, attraverso il proprio portafoglio di bevande posizionate, per catturare la crescita futura in un mercato in rapida evoluzione.

L’azienda di Atlanta, sta costruendo in rete, un’organizzazione globale, combinando la potenza della scala con le profonde conoscenze per vincere localmente sui mercati di riferimento.

Sta per creare delle nuove unità operative, che saranno focalizzate su un esecuzione regionale e locale, che lavoreranno a stretto contatto con cinque team di leadership di categoria di marketing, che si estenderanno in tutto il mondo per scalare rapidamente le idee.

Questa struttura sarà supportata dalla nuova organizzazione di Platform Services dell’azienda, che fornirà servizi globali e competenze avanzate in una gamma di funzionalità critiche.

“Abbiamo fatto un viaggio su più anni per trasformare la nostra organizzazione – ha dichiarato James Quincey, Presidente e CEO di Coca-Cola Company – i cambiamenti nel nostro modello operativo sposteranno il nostro marketing per aumentare la crescita e avvicinare l’esecuzione a clienti e consumatori, assegnando al contempo la priorità a un portafoglio di brand forti e a un quadro di innovazione disciplinato. Mentre implementiamo questi cambiamenti, continuiamo a evolvere la nostra organizzazione, che includerà dei cambiamenti significativi nella struttura della nostra forza lavoro”.

Unità operative

Le nuove nove unità operative di Coca-Cola Company, avranno il compito di semplificare l’organizzazione, sostituendo le business unit e i gruppi correnti. Queste nuove unità saranno altamente interconnesse, con una maggiore coerenza nella struttura e soprattutto focalizzate sull’eliminazione della duplicazione delle risorse e sulla scalabilità dei nuovi prodotti in modo più rapido.

Il modello attuale dell’azienda comprende 17 business unit che si trovano in quattro segmenti geografici, oltre a Global Ventures e Bottling Investments. Successivamente, il lato operativo del business, sarà costituito da nove unità operative che controlleranno questi quattro segmenti geografici, insieme a Global Ventures e Bottling Investments.

I responsabili operativi di queste nuove strutture, riferiranno direttamente al presidente e Chief Operating Officer, Brian Smith.

Leads globali di categoria

Innovazione,efficienza di marketing ed efficacia sono le principali priorità della vision aziendale. Coca-Cola Company sta conducendo un processo di razionalizzazione del portafoglio, che porterà ad una selezione su misura di brand globali, regionali e locali che presentano un potenziale di maggiore crescita. Per guidare queste iniziative e supportare le unità operative, l’azienda sta rafforzando ulteriormente la propria leadership in cinque categorie globali, che presentano le più forti opportunità per i consumatori:

  • Coca-Cola
  • Sparkling Flavors
  • Hydration, Sports, Coffee and Tea
  • Nutrition,Juice,Milk and Plant
  • Emerging Categories

I leader di queste categorie lavoreranno in tutta l’organizzazione in rete, per costruire il portafoglio dei marchi dell’azienda in grado di vincere sul mercato. I leads di categoria globale riferiranno al Chief Marketing Officer, Manolo Arroyo.

Servizi della piattaforma Platform Services

Coca-Cola Company ha annunciato anche la creazione di Platform Services, un’organizzazione che lavorerà al servizio delle unità operative, categorie e funzioni per creare efficienze e fornire capacità su larga scala in tutto il mondo. Ciò includerà la gestione dei dati, l’analisi dei consumatori, l’e-commerce e tutti gli hub social e digitali.

Platform Services – che sarà guidata da Barry Simpson, Senior Vice President e Chief Information e Integrated Services Officer – è stato progettato per migliorare e scalare le competenze funzionali e fornire un servizio coerente, anche per la governance e il lavoro transazionale. Questo eliminerà la duplicazione degli sforzi in tutta l’azienda ed è costruita per lavorare in collaborazione con gli imbottigliatori.

Allineare la forza lavoro a nuove priorità

I cambiamenti strutturali dell’azienda si traduranno in una ricollocazione di alcune persone e risorse, che includeranno riduzioni volontarie e involontarie dei dipendenti. In questo contesto, si sta lavorando a questa prossima fase, e l’azienda condividerà queste informazioni in un prossimo futuro.

Però, al fine di ridurre al minimo, l’impatto di questi nuovi cambiamenti strutturali, ha annunciato anche un programma di dimissioni volontarie, che darà ai dipendenti la possibilità di ricevere una buona uscita e altre agevolazioni.

Il programma fornirà una serie di vantaggi economici e sarà offerto a circa 4.000 dipendenti negli Stati Uniti, Canada e Porto Rico, che hanno una data di assunzione più recente, al 1 settembre 2017 o prima. Un programma simile, sarà offerto anche in altri Paesi. Si prevede che questa iniziativa, ridurrà il numero dei licenziamenti.

L’azienda stima, che per questa operazione, la spesa da sostenere potrà essere dai 350 ai 550 milioni di dollari.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.