Crea sito

L’Antitrust in Germania, ha aperto un’altra istruttoria sulla cessione di REAL

retail&PA by Retailtrend.it (17 settembre 2020) – Il Federal Cartel Office ha effettuato oggi un esame approfondito (la cosiddetta 2a fase) in merito all’acquisizione di un massimo di 72 sedi Real da parte di Edeka Zentrale AG & Co. KG, Amburgo da SCP Retail.
Ha avviato un’altra procedura di indagine su EDEKA e SCP Retail, poiché sono necessarie ulteriori indagini sui mercati delle vendite e degli appalti.
Il gruppo Edeka, che è essenzialmente una cooperativa, è il più grande rivenditore di generi alimentari della Germania.
SCP Retail è una società di investimento russa che ha acquisito tutte le sedi di Real da Metro.
Il periodo di indagine della seconda fase durerà  fino al 21 dicembre 2020.
Oltre a Kaufland, che appartiene al gruppo Schwarz, Edeka è il secondo rivenditore di generi alimentari ad aver notificato al Federal Cartel Office  il piano di acquisizione de punti di vendita Real.
Il 10 luglio 2020, il Federal Cartel Office ha avviato l’indagine principale sul piano di fusione per Kaufland per acquisire fino a 101 punti di vendita REAL.
In questa procedura sono state presentate diverse richieste di citazioni aggiuntive, per la maggior parte delle quali il Bundeskartellamt ha preso una decisione positiva.
Finora sono stati invitati anche i concorrenti Globus, tegut, Kaes, Edeka e Rewe. Il periodo di revisione in questa procedura è stato prorogato di quattro settimane al 9 novembre 2020 con il consenso di Kaufland come richiedente.
Il Bundeskartellamt sta ora proseguendo l’analisi e la valutazione della concorrenza dei mercati delle vendite e degli appalti in entrambi i procedimenti dell’indagine principale.
© Riproduzione riservata