Crea sito

Ahold Delhaize successo della sua prima obbligazione legata alla sostenibilità

retailtrendmagazine (11 marzo 2021) – Ahold Delhaize – ha annunciato oggi – di aver prezzato con successo il suo bond inaugurale Sustainability-Linked, pari a 600 milioni di euro con una durata di 9 anni, con scadenza al 18 marzo 2030.

L’obbligazione è stata emessa in conformità con il Sustainability-Linked Bond Framework pubblicato da Ahold Delhaize, che segue i principi obbligazionari legati alla sostenibilità dell’ICMA.

Nel suo parere, Sustainalytics considera ambiziosi e in linea con la strategia  di Ahold Delhaize gli obiettivi di performance della sostenibilità (ST), incluso l’allineamento con uno scenario di aumento della temperatura di 1,5 gradi e i principali sforzi del gruppo per quanto riguarda la riduzione degli sprechi alimentari.

L’operazione fa seguito alla chiusura di un Sustainability-Linked Revolving Credit Facility da 1 miliardo di euro a dicembre 2020 e all’emissione 2019 di un Sustainability Bond inaugurale, in cui i proventi sono stati spesi esclusivamente per progetti di sostenibilità all’interno di tutto il  gruppo Ahold Delhaize. Tutti e tre rafforzano l’allineamento della strategia di finanziamento dell’azienda agli impegni stabiliti attraverso l’ambizioso piano Healthy & Sustainable.

“Sono entusiasta di emettere oggi il nostro primo bond legato alla sostenibilità – ha dichiarato Frans Muller, Amministratore Delegato di Ahold Delhaize – ci aiuta ad accelerare il raggiungimento degli obiettivi ESG che abbiamo fissato nella nostra roadmap sana e sostenibile ed è un altro passo importante per la nostra organizzazione per contribuire all’accordo di Parigi di 1,5 gradi”

L’obbligazione paga una cedola annua dello 0,375% ed è stata emessa al prezzo del 99,63% del valore nominale. Sarà liquidata il 18 marzo 2021 e sarà quotata su Euronext Amsterdam. Il ricavato sarà utilizzato per il rifinanziamento delle scadenze del debito e per finalità societarie generali. Inoltre è legata al raggiungimento da parte del gruppo di di due obiettivi di performance di sostenibilità entro il 2025:

SPT 1: Riduzione delle emissioni di CO2  dell’ambito 1 e 2 del 29% rispetto a una linea base del 2018.

SPT 2: Riduzione dello spreco alimentare del 32% rispetto a una linea base del 2016.

La funzione legata alla sostenibilità comporterà una rettifica coupon se le prestazioni del gruppo non raggiungeranno uno o entrambi gli obiettivi dichiarati.

Del resto SPT1 e SPT2 sono allineati con gli obiettivi 2030 di Ahold Delhaize con lo scopo di ridurre le emissioni di CO2 e lo spreco alimentare del 50%. L’obiettivo di emissione di carbonio è convalidato dalla Science Based Targets Initiative mentre quello dello spreco alimentare viene misurato in base al protocollo delle perdite e sui rifiuti alimentari.

“I bond legati alla sostenibilità rappresentano la prossima fase del nostro finanziamento ESG – sottolinea Natalie Knight, Chief Financial Officer del gruppo – all’interno del quale portiamo i nostri impegni a lungo termine per affrontare la nostra impronta di carbonio e lo spreco alimentare direttamente ai nostri investitori. Sono grata per la fiducia che i nostri investitori hanno in noi e non vedo l’ora di collaborare ulteriormente con loro, attraverso il nostro percorso di sostenibilità”.

J.P Morgan e Société Générale hanno agito in qualità di sustainability-linked bond structuring agents presso l’Emittente e NNP Paribas, BofA Securities, Deutsche Bank, Goldman Sachs Bank Europe SE, J.P Morgan e Société Générale hanno agito come joint bookrunner sull’emissione di obbligazioni.