Crea sito

LVMH: crescita organica dei ricavi del 13% nel primo trimestre 2018

retailtrendmagazine by Retailtrend.it – LVMH Möet Hennessy Louis Vitton, il gruppo leader a livello mondiale nei prodotti di beni di lusso, ha registrato un fatturato di 10,9 miliardi di euro, nel primo trimestre 2018, con un incremento pari al 10%.

La crescita organica è stata del 13% rispetto allo stesso periodo 2017, un aumento a cui hanno contribuito tutte le società del gruppo (con struttura e tassi di cambio comparabili che hanno fatto registrare  un effetto valutario pari a -10% e un impatto strutturale del +7%). Il 15% escludeva l’impatto dovuto alla chiusura dell’aeroporto internazionale di Hong Kong alla fine del 2017. L’Asia, gli Stati Uniti e l’Europa, hanno fatto registrare una buona crescita.

Il gruppo Wines & Spirits ha registrato una crescita organica del 10% nel primo trimestre del 2018. I volumi di vendita dello champagne sono aumentati dell’1% sui mercati principali rispetto all’anno scorso, trainati dalle Cuvée Prestige. In un contesto di limiti di offerta, anche i volumi del cognac Hennessy sono aumentati del 5%, pur mantenendo la sua alta qualità. I mercati della Cina e Stati Uniti hanno registrato una crescita in linea con le tendenze osservate già nella seconda metà del 2017.

Il gruppo Fashion & Leather Goods ha raggiunto una crescita organica dei propri ricavi del 16% nel primo trimestre 2018. Guidata dal continuo dinamismo di creatività, Louis Vitton ha fatto un notevole balzo in avanti ad inizio anno. La sua ultima sfilata di moda al museo del Louvre a Parigi, ha ricevuto un caloroso benvenuto. Virgil Abloh è stato nominato direttore artistico Homme. Christian Dior Counture, che si è consolidato nel gruppo nel luglio 2017, ha ottenuto un’ottima performance e ha nominato Kim Jones direttore artistico di Dior Homme. Fendi e Loro Piana sono cresciute rapidamente nel pret-à-porter e nelle calzature. Hedi Simane è entrato a far parte di Céline come direttore artistico. Le altre Maisons hanno continuato a progredire nella loro crescita.

Nel gruppo Parfumes & Cosmetics, le entrate organiche sono aumentate del 17% nel primo trimestre del 2018. Parfums Christian Dior ha visto ancora una volta un forte impulso di crescita, alimentato dalla continua vitalità dei suoi profumi iconici Padore e Miss Diore, e dal crescente successo di Sauvage. Anche il trucco e la cura della pelle hanno contribuito alla buona performance del brand. Guerlain ha beneficiato del lancio del nuovo profumo Mpm Guerlain e dei suoi significativi progressi nella cura della pelle, in particolare della gamma Abeille Royal. Parfums Givenchy, Benefit e Fresh hanno visto una crescita sostenuta, così come Fenty Beauty di Rihanna, che è stata lanciata nel 2017 ed è stato un successo eccezionale.

Nel primo trimestre 2018, il gruppo Watches & Jewelry ha registrato una crescita organica del 20%. Bvlgari ha goduto di un’ottima performance e continua a guadagnare quote di mercato grazie alla forza delle sue linee iconiche Serpenti, B.Zero1, Diva e Octo. Chaumet ha presentato la sua nuova collezione di gioielli di alta gamma. I prodotti innovativi presentati dai marchi di orologeria di LVMH sono stati accolti molto bene alla Basel Watch and Jewelry Fair, tra cui il Big Bang Sapphire Tourbillon di Hublot, l’Octo Automatic Tourbillon di Bvlgari e nuovi modelli nelle linee Monaco e Carrera di TAG Heuer e Defy per Zenith.

Nella vendita al dettaglio selettiva, i ricavi organici sono aumentati del 9% nel primo trimestre del 2018 o del 16% escludendo la cessazione della concessione per l’aeroporto internazionale di Hong Kong, Sephora ha continuato a guadagnare quote di mercato in tutto il mondo, offrendo un’esperienza sempre più innovativa e interattiva ai propri clienti. Il nuovo concept di negozio, riscontra successo, in particolare in Francia, dove nel primo trimestre è stato inaugurato in nuovo flagship store nel quartiere parigino di Saint-Lazare. Anche le vendite online sono in rapida crescita in tutto il mondo. DFS ha avuto un ottimo inizio di anno, presentandosi nella T-Mall di Hong Kong e Macao. Hanno fatto registrare ottime prestazioni, con un’offerta adeguata alle esigenze dei viaggiatori internazionali, anche i nuovi punti di vendita di recente apertura in Cambogia e Italia.

Nell’ambiente dinamico di inizio anno, sebbene segnati da tassi di cambio sfavorevoli ed da incertezze geopolitiche, LVMH continuerà a concentrare i propri sforzi sullo sviluppo dei propri brand, mantenendo uno stretto controllo sui costi e concentrando investimenti sulla qualità, l’eccellenza e l’innovazione dei suoi prodotti e la loro distribuzione. Il gruppo si affiderà al talento e alla motivazione dei suoi team, alla diversificazione delle proprie attività e all’equilibrio geografico delle proprie entrate, per rafforzare ancora una volta nel corso del 2018, la sua posizione di leadership mondiale nei beni di lusso.